Lavoratori

Formazione

Destinatari:

Il corso intende ottemperare al requisito obbligatorio (Art. 37 T.U. 81/08) per il quale tutti i lavoratori devono ricevere una formazione sufficiente ed adeguata in materia di sicurezza. La formazione dei lavoratori è finalizzata a creare consapevolezza e cultura sui rischi e sulle misure di sicurezza da applicare per prevenire gli infortuni e preservare la salute e la sicurezza sui luogo di lavoro. L’art. 37 del D.Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro formi tutti i suoi dipendenti, nel rispetto dei contenuti e della durata previsti dall’accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011.

Obiettivi e Finalità:

Fornire ai partecipanti la formazione richiesta in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda. Il corso è rivolto ai lavoratori la cui impresa rientra nelle macro categorie di rischio alto così come individuate all’allegato 2° dell’ Accordo Stato Regioni del 21-12-2011 (ATECO 2007):

  1. Estrazione di minerali da cave e miniere. Estrazione di carbone, esclusa torba. Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale. Estrazione di minerali metalliferi. Altre attività di estrazione di minerali da cave e miniere. Attività di servizi di supporto all’estrazione.
  2. Attività Manifatturiere. Industrie alimentarie e delle bevande. Industrie tessili e abbigliamento, conciarie, cucito. Industrie del legno. Industrie della carta, dell’editoria, della stampa. Industrie in genere. Industrie confezionamento articoli. Industrie dei minerali non metalliferi. Produzione e lavorazione metalli. Fabbricazione macchine, apparecchi meccanici. Fabbricazione macchine apparecchi elettrici, elettronici. Autoveicoli. Mobili. Raffinerie- trattamento combustibili nucleari. Industrie chimiche, fibre. Gomma, plastica.
  3. Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata.
  4. Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento. Smaltimento rifiuti.
  5. Costruzioni. Costruzione di edifici. Ingegneria civile. Lavori di costruzione specializzati. Q86) Q87) Sanità e assistenza sociale.

Normativa di riferimento:

  • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;
  • Accordo Stato – Regioni n.221 del 21 dicembre 2011;
  • Accordo Stato – Regioni n.153 del 25 luglio 2012;
  • Accordo Stato – Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Requisiti di ammissione:

Nessun requisito particolare.

Durata e modalità:

Il corso è strutturato in un modulo di “Formazione Generale” di 4 ore uguale per tutti i lavoratori erogabile in modalità e-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti e in un modulo di “Formazione Specifica” di 12 ore per i lavoratori delle imprese che svolgono attività produttiva a rischio alto che deve essere svolta obbligatoriamente in aula.

Ore totali:

16 – Modalità Blended Formazione generale: e-learning – 4 ore Formazione specifica: in aula – 12 ore.

DISCIPLINE E CONTENUTI:

Programma del corso:

Modulo generale (4 ore)

  • Concetti di rischio.
  • Danno, Prevenzione, Protezione.
  • Organizzazione della prevenzione aziendale.
  • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali.
  • Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Modulo specifico (12 ore)

  • Rischi infortuni.
  • Rischi meccanici generali.
  • Rischi specifici (elettrici generali, Cadute dall’alto. Rischi da esplosione. Rischi chimici. Rischi cancerogeni. Rischi biologici. Rischi fisici. Rumore. Vibrazione. Radiazioni. Microclima ed illuminazione. Videoterminali. Stress da lavoro-correlato. Movimentazione manuale dei carichi. Movimentazione merci).
  • Macchine e Attrezzature.
  • Nebbie, oli fumi, vapori, polveri.
  • Etichettatura.
  • DPI ed organizzazione del lavoro.
  • La sorveglianza sanitaria.
  • Ambienti di lavoro.
  • Segnaletica.
  • Emergenze.
  • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico.
  • Procedure di esodo ed incendi.
  • Procedure organizzative di primo soccorso.
  • Incidenti ed infortuni mancati. Altri rischi.

Valutazione:

La valutazione finale verrà effettuata mediante una verifica di apprendimento in aula (esame finale).

Attestato Formativo Rilasciato:

Attestato di frequenza “Formazione dei lavoratori rischio alto”.

Docenza:

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico:

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

Aggiornamento

Destinatari:

Il corso si rivolge ai lavoratori che hanno la necessità di effettuare l’aggiornamento quinquennale della formazione per lavoratori ai sensi dell’art 37, comma 2, D.lgs. 81/08 e punto 9 ASR 21-12-2011.

L’art. 37 del D.lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro formi tutti i suoi dipendenti, nel rispetto dei contenuti e della durata previsti dall’accordo tra il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per la formazione dei lavoratori sanciti dalla Conferenza Stato Regioni in data 21/12/2011.

Obiettivi e Finalità:

Fornire ai partecipanti la formazione richiesta in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda. Il corso è rivolto ai lavoratori la cui impresa rientra nelle macro categorie di rischio alto così come individuate all’allegato 2° dell’ Accordo Stato Regioni del 21-12-2011 (ATECO 2007).

Normativa di riferimento:

  • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;
  • Accordo Stato – Regioni n.221 del 21 dicembre 2011;
  • Accordo Stato – Regioni n.153 del 25 luglio 2012;
  • Accordo Stato – Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Requisiti di ammissione:

Attestato di frequenza al corso di formazione dei lavoratori rischio alto.

Durata e modalità:

Il corso è erogabile in modalità e-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti e secondo le nuove disposizioni previste dall’Accordo Stato Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Ore totali:

6.

Modalità:

E-LEARNING.

DISCIPLINE E CONTENUTI:

Programma del corso:

I contenuti e i principali argomenti trattati riguardano significative evoluzioni e innovazioni, applicazioni pratiche e/o approfondimenti relativi a:

  • Approfondimenti giuridico – normativi;
  • Aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori;
  • Aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda;
  • Fonti di rischio e relative misure di prevenzione.

Valutazione:

La verifica dell’apprendimento si svolge sulla base di test a risposta multipla.

Attestato Formativo Rilasciato:

Attestato di frequenza “Aggiornamento formazione dei lavoratori rischio alto”.

Docenza:

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico:

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

Condividi se ti è piaciuto
Tel: +39 095 852216
Fax: +39 095 852216
95047 Paternò (CT)
Viale Kennedy 13/A