Preposti

Formazione

Destinatari:

Il corso è rivolto alla figura del Preposto che nell’ambito dell’organizzazione aziendale ha il compito di sovrintendere all’ attività lavorativa e di garantire l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa (capisquadra, capireparto, capiturno, capocantiere, capisala, capiufficio, capiarea).

Obiettivi e Finalità:

Fornire gli elementi formativi al personale che ricopre il ruolo di preposto in riferimento alla tipologia di rischio indicato e in conformità a quanto previsto all’art.37, comma 7, D.lgs. n. 81/08 e al punto 5 dell’accordo Stato-Regioni n.221 del 21/12/2011.

La figura del preposto è di notevole importanza per la sicurezza e la salute sul lavoro poiché è la più vicina ai lavoratori e ne conosce tutte le criticità nell’attività lavorativa, inoltre vigila e controlla il rispetto delle norme da parte del lavoratore nell’attività quotidiana.

Normativa di riferimento:

  • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;
  • Accordo Stato – Regioni n.221 del 21 dicembre 2011;
  • Accordo Stato – Regioni n.153 del 25 luglio 2012;
  • Accordo Stato – Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Requisiti di ammissione:

Nomina a Preposto da parte del Datore di Lavoro (ci si basa sul principio di effettività, cioè ove manchi la nomina ma si riscontri l’effettiva applicazione di tale incarico il Preposto viene identificato dall’organo ispettivo).

Durata e modalità:

La durata minima del corso per preposti è di 8 ore.

Il corso viene svolto in Aula.

N.B. La formazione per il preposto non sostituisce ma integra quella prevista per i lavoratori così come previsto al punto 5 dell’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011.

Programma del corso:

Il percorso formativo del Preposto, così come definito dall’art. 2, comma 1, lett. e) del D.Lgs. 81/08, deve comprendere quello per i lavoratori e deve essere integrato da una formazione particolare della durata di 8 ore.

I contenuti della formazione sono quelli dell’art. 37, comma 7 del D.Lgs. 81/08 e, in relazione agli obblighi previsti all’art. 19 e al p.to 5 dell’Accordo Stato-Regioni del 21.12.2011, i seguenti:

  • Principali soggetti  del  sistema  di  prevenzione  aziendale: compiti, obblighi, responsabilità
  • Relazioni tra i vari soggetti interni ed esterni  del  sistema di prevenzione
  • Definizione e individuazione dei fattori di rischio
  • Incidenti e infortuni mancati
  • Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei  lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri
  • Valutazione  dei   rischi   dell’azienda,   con   particolare riferimento al contesto in cui il preposto opera
  • Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
  • Modalita’  di   esercizio   della   funzione   di   controllo dell’osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di  uso  dei mezzi  di  protezione  collettivi  e   individuali   messi   a   loro disposizione.

Valutazione:

Al termine del percorso formativo, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria tramite colloquio o test a risposta multipla, in alternativa tra loro.

Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti dei percorso formativo.

Attestato Formativo Rilasciato:

Attestato di Frequenza per “Preposto” di 8 ore.

Docenza:

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico:

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

Aggiornamento

Destinatari:

Il corso è rivolto alla figura del preposto che ha già svolto il corso di formazione per Preposto e ha la necessità di effettuare l’aggiornamento quinquennale della formazione. Il preposto nell’ambito dell’organizzazione aziendale ha il compito di sovrintendere all’ attività lavorativa e di garantire l’attuazione delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa (capisquadra, capireparto, capiturno, capocantiere, capisala, capiufficio, capiarea).

Obiettivi e Finalità:

I preposti, ai sensi dell’articolo 37 del D.lgs. 9 aprile 2008 n. 81, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione di aggiornamento come definito con l’Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome: è prevista una periodicità quinquennale e una durata minima di 6 ore, per tutti i livelli di rischio aziendale.

In conformità a quanto previsto dall’Accordo, gli argomenti trattati dal corso riguardano le significative evoluzioni delle azioni di prevenzione e protezione nella salvaguardia e tutela della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Particolare attenzione è rivolta alle applicazioni pratiche e agli approfondimenti esemplificativi relativi agli aspetti giuridico-normativi, all’organizzazione e alla gestione della sicurezza in azienda dopo il D.lgs. 81/2008, alle nuove modalità di gestione della formazione dei lavoratori, agli aggiornamenti su fonti di rischio e misure di prevenzione.

Normativa di riferimento:

  • D. Lgs. 81/08 e s. s. m. e i.;
  • Accordo Stato – Regioni n.221 del 21 dicembre 2011;
  • Accordo Stato – Regioni n.153 del 25 luglio 2012;
  • Accordo Stato – Regioni n.128 del 07 luglio 2016.

Requisiti di ammissione:

Per l’accesso al corso di aggiornamento è richiesto il possesso di attestato di frequenza al corso di formazione per “Preposto”.

Durata e modalità:

Il corso dura 6 ore e può essere svolto in aula o interamente in modalità E-learning con specifiche caratteristiche di qualità e certificazione delle sessioni di collegamento dei partecipanti.

Programma del corso:

DISCIPLINE E CONTENUTI:

  • Aggiornamento dei principi giuridici e normativi in materia di gestione della sicurezza sul lavoro
  • La formazione e l’Accordo Stato-Regioni
  • Il sistema di prevenzione aziendale: ruoli, obblighi e organizzazione
  • La nuova organizzazione della sicurezza dopo il D.Lgs. 81/2008: misure di prevenzione e protezione per affrontare i rischi, relativi al livello indicato, nei luoghi di lavoro.

Valutazione:

Al termine del percorso formativo, verrà effettuata una prova di verifica obbligatoria tramite colloquio o test a risposta multipla, in alternativa tra loro.

Tale prova è finalizzata a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali acquisite in base ai contenuti dei percorso formativo.

Attestato Formativo Rilasciato:

Attestato di Frequenza per “Aggiornamento Preposto” di 6 ore.

Docenza:

Docenti in possesso dei requisiti previsti dal decreto interministeriale 6 marzo 2013, emanato in attuazione dell’articolo 6, comma 8, lettera m bis), del d.lgs. n. 81/2008, entrato in vigore il 18 marzo 2014.

Materiale didattico:

L’esecuzione del corso è supportata da idoneo materiale didattico gratuito.

RICHIEDI INFORMAZIONI


Condividi se ti è piaciuto
Tel: +39 095 852216
Fax: +39 095 852216
95047 Paternò (CT)
Viale Kennedy 13/A